CelticWorld è tornato!

A quasi vent’anni dalla sua nascita, e ad un lustro dalla sua “ibernazione”, torna CelticWorld (CW per gli amici). Per chi lo ricorda sarebbe scontato raccontare cosa questo sito sia stato ed abbia rappresentato nel panorama celtico italiano, ma spiegarlo a chi non lo ha mai conosciuto (anche solo per motivi anagrafici) è cosa impossibile. CelticWorld ha costituito per quindici anni un archivio di eventi, un ricettacolo di informazioni, uno strumento di promozione, un mezzo per condividere conoscenze e passioni. In CW i musicisti si incontravano, i rievocatori si confrontavano, e le persone si conoscevano molti anni prima del boom dei social. Per anni il forum di CW ha dato modo ai neofiti di formarsi ed agli esperti di approfondire argomenti di ogni genere, fra liti furiose e rappacificazioni degne dei migliori albi di Asterix! Grazie a CW sono nati progetti, collaborazioni, amicizie ed anche amori. Vivere nel ricordo non ha senso, ma dimenticare sarebbe un peccato. Se avete voglia di ricordare … questo era CW.

Chi il 21 Dicembre 1999 si fosse trovato a vagare sul web … avrebbe trovato un CelticWorld neonato e graficamente “essenziale”. Questa era infatti la pagina d’ingresso al sito che per un paio d’anni accolse i pionieri celtofili del web.

Cliccando sul cerchio di pietre si aveva accesso ad una pagina artiginale e con poche speranze di trovare un pubblico degno di questo nome.

Inizialmente il sito avrebbe dovuto andare on line il 1° novembre 1999 (Samhain), ma poi l’effettiva pubblicazione avvenne “solo” il 21 dicembre 1999 (Solstizio d’Inverno).
Da quel giorno tutte le significative modifiche al sito sono state fatte in concomitanza a date importanti in termini di festività celtiche o di fenomeni astronomici … e la cosa finora pare abbia portato bene! 
Il sito nacque inizialmente per andare a colmare un’assordante assenza di informazioni relative soprattutto a concerti ed artisti d’orientamento musicale “celtic-oriented”.

Dal 2002 il sito, che registrava già alcune migliaia di pagine visitate ogni mese, fece un enorme salto di qualità in termini sia di grafica, che di struttura e soprattutto dal punto di vista della quantità di informazioni offerte.

Dal 2002 al 2004 CelticWorld iniziò a diventare un vero e proprio punto di riferimento, non solo per gli utenti ma anche per i principali musicisti del settore. Venne creato un forum, e da quel momento per i moderatori iniziarono le notti insonni alla caccia dell’idiota di turno … Battaglie epiche contro personaggi invasati che alcuni forse ricorderanno …

Nel 2005 arrivò la registrazione per tutti gli utenti ed il sito raggiunse l’insperata soglia di un milione di pagine viste ogni mese … Iniziarono i concorsi a premi, l’offerta massiccia di mp3, arrivarono le magliette, le felpe, i cappellini e la mascotte, il tutto sempre senza l’inserimento di alcun banner pubblicitario o la richiesta di abbonamento al servizio.

La stampa si accorse del fenomeno e venimmo segnalati come sito consigliato e recensiti da testate nazionali (Panorama, Corriere della Sera, Il Giorno, GQ, Marie Claire, Web Idea, …) e si rafforzò la collaborazione e la visibilità su riviste di settore (Celtica, Keltika, Folk Bullettin).
Il sito crebbe costantemente sia in termini di contenuti che in termini di visitatori, con picchi di 3 milioni di pagine visitate in un mese e 7.000 iscritti (un enorme traguardo per siti di 10 anni fa …). 

Dal 2007 iniziammo a creare nuovi servizi per gli utenti, cercando di coinvolgerli sempre più nella creazione di contenuti. Nacquero la CelticPedia (che ospitava migliaia di articoli scritti dagli utenti), lo ScoziaMagazine, il MusicMagazine, il DruidMagazine e moltissime altre iniziative.

Esplose poi, improvvisamente, la moda dei social, Facebook in primis, ed i siti di nicchia come CW vennero presto dimenticati: i forum si svuotarono e gli utenti si gettarono in massa sul nuovo modo di fruizione del web, basato sull’assenza di approfondimento e sul “mordi e fuggi”. Oggi pensiamo che i tempi siano maturi per tornare ad offrire un sito capace di informare in stile “portale”, sfruttando i social come modo di diffusione di news ben organizzate. Speriamo che vecchi e nuovi appassionati abbiano ancora voglia di riunirsi attorno a CW.

Federix


9 thoughts on “CelticWorld è tornato!

  1. Grazie mille per questo splendido, meraviglioso ritorno! Vi seguo praticamente dagli albori, quando a scuola rubavamo la connessione internet in aula di informatica 😀
    Purtroppo i social network hanno portato in auge un trend che poco condivido, infatti mi mancano tantissimo i cari vecchi forum e spero che prima o poi possano ritornare attivi. Nel frattempo ritrovarvi è pura magia.
    Un abbraccio!
    Miryam

Rispondi